Archivio per Chiesa

Amen!

Posted in Cosa non va with tags , on 18 luglio 2014 by marmellatadistreghe

185046321-fb449488-fc8c-4710-b019-b0f04d587be9

all’inferno?

Posted in Cosa non va, Fotografia with tags , on 12 dicembre 2010 by marmellatadistreghe

Jesus crucified and her holy blood

Posted in Arte, Mistero with tags , on 6 ottobre 2010 by marmellatadistreghe

Scambiatevi un Segno di Pace

Posted in Cosa non va, Fotografia with tags , , on 26 settembre 2010 by marmellatadistreghe

Dalla Libertà Religiosa alla Peste Vaticana

Posted in Cosa non va, Giornali, Interviste with tags , , , on 4 settembre 2010 by marmellatadistreghe

La realta’ e’ che quando un clericale usa la parola liberta’ intende la liberta’ dei soli clericali (chiamata “liberta’ della Chiesa”) e non le liberta’ di tutti.
Domandano le loro liberta’ a noi ‘laicisti’ in nome dei principi nostri, e negano le liberta’ altrui in nome dei principi loro.

(21 Luglio 1953, Gaetano Salvemini su Il Mondo)

…e se volessi andare all’inferno?

Posted in Esperimenti with tags on 24 agosto 2010 by marmellatadistreghe

Ma qualcuno mi ha mai chiesto se era mio desiderio essere battezzato? no, e non penso me lo chiederanno più. Ecco perchè oguno di noi, in età adulta, è libero di compiere un atto di apostasia, una chiara e semplice rinuncia pubblica alla comunione con la chiesa e con cristo, il divieto di accedere all’eucarestia, la più classica delle scomuniche. Verosimilmente si tratta di una richiesta formale alla chiesa di appartenenza, grazie alla legge sulla privacy viene compilata una domanda di cancellazione dei propri dati dai registri della propria circoscrizione ecclesiastica. Tutto qui, niente di così eclatante insomma.

www.uaar.it

Oh Sono Stufo…

Posted in Cosa non va with tags , , , , , , on 3 luglio 2010 by marmellatadistreghe

La mia intolleranza cresce giorno dopo giorno, inizio ad averne abbastanza, non sopporto più la società che mi circonda! L’ipocrisia è un grasso banchetto e qui sembra che tutti non smettano di strafogarsi. Non c’è logica che regga. Guardo quotidianamente una bella fetta di politicanti di quart’ordine arrotondare in eccesso su tutto ciò che concerne il proprio tornaconto, mentre la distanza tra ricchi e poveri lì fuori è dilagante e aumenta in modo inesorabile. Guardo guerre legalizzate etichettate come missioni di pace e bambini e famiglie ed esseri umani sterminati ora dopo ora senza alcuna presa di coscenza da parte dell’opinione pubblica, e ne veniamo informati come se fosse un delizioso show serale mentre mandiamo gìù il piatto caldo del giorno conversando su come far baldoria alla festicciola di stasera. Sarebbe poco accusare l’ipocrisia del monarca che la domenica mattina affacciato al balcone parla di pace e fame nel mondo gonfiando le illusioni di miglia di poveracci. Guardo uno Stato bigotta, primo cliente e consumatore, non legalizzare droghe leggere e prostituzione, permettendo a delinquenti importati ed esportati di continuare ad incassare un fiume interminabile di denaro spacciando veleno e schiavizzando ragazze…ma si è giusto così facciamo finta che vada tutto bene, così non ci sono problemi. Buona vita.