Archivio per Ballard

È stato Gesù a sbagliare

Posted in Giornali, Interviste with tags , on 11 settembre 2010 by marmellatadistreghe

La guerra smaschera gli uomini per quello che sono veramente; esseri violenti, pericolosi, un po’ psicotici. Non siamo creature ragionevoli, razionali. Certo, poi ci si mette d’accordo su quale lato della strada guidare, giusto per non fare incidenti.

(È stato Gesù a sbagliare. Intervista a J.G. Ballard di Antonella Ottolina, tratta da Anna, novembre 2006)

La Mostra delle Atrocità

Posted in Libri with tags on 1 agosto 2010 by marmellatadistreghe

La mostra di quest’anno aveva un segno inquietante: tutti i quadri insistevano sul tema della catastrofe planetaria, come se questi pazienti, così a lungo segregati, avessero avvertito nelle menti dei dottori e delle infermiere una specie di sconvolgimento sismico.

Le immagini crudeli e violente che al mattino suscitano la nostra pietà, lo stesso pomeriggio vengono stilizzate e usate come simboli dai media.

Ormai la nostra percezione della fama è cambiata. Si è verificata una sorta di banalizzazione della celebrità: oggi la fama che ci viene offerta è istantanea, pronta per l’uso, e ha il potere nutritivo di una zuppa in scatola.

Ho cercato di analizzare quello che succede nel punto in cui si incontrano il sistema dei media e il nostro sistema nervoso. Qual è il reale significato della morte di Marilyn Monroe o dell’assassinio di Kennedy? Come agiscono su di noi a livello neurale, a livello dell’inconscio? Questi eventi dei media, il suicidio della Monroe, l’assassinio di Kennedy, l’elezione di Reagan (riportata nel libro quindici anni prima dell’evento reale) hanno qualche significato nascosto nella nostra mente, influenzano la nostra immaginazione secondo modalità impreviste?

(1970, The Atrocity Exhibition di James Graham Ballard)